MINDFULNESS & COACHING

Tutta la pratica meditativa (almeno nella mia poca esperienza e con specifico riferimento alla Meditazione Vipassana) ha a che fare con il “come” entriamo in relazione con le cose più che con le cose così come “sono in sé”.

E allora pochi giorni fa mi viene in mente la definizione del problema fornita dall’Escuela Europea de Coaching: “un problema risiede nell’osservatore e nell’enunciato (narrazione o racconto) che l’osservatore fa del problema stesso. Ma il racconto è formato di giudizi ed affermazioni ed è il giudizio che determina se il racconto è un problema o meno”. Nel coaching quindi la questione, l’obiettivo, non è cogliere il grado di veridicità del problema bensì capire se ciò che ci stiamo raccontando su di esso, ci sta dando o togliendo potere, libertà di azione, d’essere.

Ripenso allora alla insegnante di meditazione, N.Papachristou: “crediamo a tutto ciò che pensiamo. La nostra mente è abituata a credere a tutto ciò che pensiamo. Osservare quanto potere diamo ai nostri pensieri, quanto siamo abituati a credere a tutto ciò che pensiamo, non significa pensare qualcosa di diverso, piuttosto si tratta di incontrare il potere che diamo ai pensieri in modo da modificare il rapporto che abbiamo con essi, per poi essere in grado di modificarli”.

Spero allora condividerete la sensazione di trovarsi di fronte a due modi, all’apparenza diversi, di fatto sostanzialmente analoghi di “osservare”, entrare in contatto con la realtà e con le difficoltà che a volte essa, inevitabilmente, ci pone innanzi. Ma non solo.

Credo anche che sia il Coaching che la Meditazione Vipassana suggeriscano un modo analogo per affrontare queste situazioni vale a dire acquisendo maggiore consapevolezza di come e quanto noi stessi siamo parte del problema (EEC) ossia, per usare le parole di un altro grande maestro, “quanto siamo responsabili del dolore causato dalla seconda freccia” (A. Chan).

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: